Informazioni su Braila

Braila, in Romania

Braila è una città della Romania sud-orientale, situata nella regione storica della Valacchia, nella quale risiedono oltre 215.000 abitanti su un territorio di 33,20 chilometri quadrati.

Navigare Facile

La città sorge a pochi metri dalla riva sinistra del Danubio e grazie a questa posizione risulta essere uno fra i più importanti porti della Romania, soprattutto per quanto concerne il trasporto di cereali.

La città di Braila è, inoltre, capoluogo del distretto omonimo che si distende nella pianura del Danubio su 4.766 chilometri quadrati e conta complessivamente circa 375.000 abitanti.

Questa città della Romania presenta una peculiare struttura che la rende particolarmente interessante da scoprire. Dal vecchio porto, essenziale per l'economia locale, si sviluppano numerose vie rettilinee e parallele fra loro, le quali vengono però interrotte da altre strade concentriche che ricalcano l'antica struttura della Braila ottomana.

Food

La città fu, infatti, per lungo tempo dominata dagli ottomani che vi regnarono dalla metà del XVI secolo fino al primo trentennio dell'Ottocento, quando uscirono sconfitti dalla guerra combattuta con i russi che tra il 1828 e il 1829 causò la parziale distruzione dell'antico centro storico, prontamente ricostruito nel volgere di qualche anno.

Ingenti danni al patrimonio di Braila furono, tuttavia, nuovamente inferti nel secolo seguente. Al termine della seconda guerra mondiale la città dovette, infatti, superare la distruzione di gran parte del suo abitato, provvedendo successivamente al restauro dei suoi monumenti più celebri e alla ricostruzione di palazzi e strade di questa città che di conseguenza ha un'architettura tendenzialmente moderna.